Sabrina de Federicis

Il teatro è la più alta forma di comunicazione che conosca.

Andare a teatro è totalmente differente che andare al cinema.

Intanto il fascino degli ambienti, il palcoscenico, il suono della campanella e il sipario che si apre rivelando i personaggi che ti cattureranno per le ore successive.

Potete immaginare, quindi, l’entusiasmo provato quando l’idea di trasformare Butta via i fazzoletti in una piece teatrale è diventata concreta.

La molla è scattata dopo una delle presentazioni del libro, quando un partecipante all’evento, mi disse che il mio libro era talmente divertente che sarebbe stato fantastico trasformarlo in una piece teatrale.

E se fosse?

E lo trasformassi davvero in una commedia da portare in scena?

Certo il progetto mi intrigava parecchio ma avevo bisogno di un regista/a che abbracciasse questa mia visione un po’ folle e che ne comprendesse il valore sociale.

E chi meglio di Lia Locatelli poteva trasformare “Butta via i fazzoletti” in una commedia?

Regista e attrice di calibro, sostenitrice del teatro sociale, Lia si è innamorata del progetto.

Forse perché anche lei è un’asmatica allergica con un curriculum di allergie lungo un chilometro, o forse perché ha visto l’opportunità di raccontare storie vere, storie di persone che ogni giorno combattono le loro piccole grandi battaglie contro gli acari della polvere o i pollini assassini.

A causa dell’allergia si è costretti a fare scelte di vita diverse e spesso dolorose, come privarsi di un animale domestico, per esempio.

Come portare questi vissuti e queste emozioni, che tantissime persone provano ogni giorno, sul palcoscenico?

E come farlo in maniera divertente? Ne abbiamo parlato a lungo e, finalmente, dopo un lavoro di scrittura e produzione durato più di un anno e con la collaborazione di M.Art.E Scuola dello Spettacolo di Varese, abbiamo creato “HUMANIT-AS – ALLERGIE E DOVE CURARLE“, uno spettacolo che non solo vi farà ridere e piangere, ma vi aprirà gli occhi su quanto possa essere complicata la vita di chi soffre di allergie.

LOCANDINA-HUMANITAS

Con quest’opera teatrale riportiamo al centro l’umanità , da cui il nome HUMANIT-AS; le persone , le emozioni e la loro vita , il loro senso di rassegnazione e il senso di abbandono che provano.

Immaginatevi sul palco in una sala d’aspetto (le persone allergiche sono in attesa di una cura, ma non ricevono mai risposte)… E poi, dopo le luci soffuse… Una serie di monologhi, dialoghi, canzoni inedite che raccontano le vite di chi ogni giorno deve fare i conti con le proprie allergie.

Ci saranno proiezioni video, effetti speciali, atmosfere alla Black Mirror , per un’esperienza teatrale a 360 gradi che vi lascerà, mi auguro, senza parole.

Da sempre, quello che mi motiva è la convinzione che conoscere sia il primo passo per essere liberi di scegliere.

E cosa c’è di meglio del teatro per mettersi nei panni di un altro, comprendere e, magari, decidere di modificare il proprio comportamento?

“HUMANIT-AS” è più di uno spettacolo: è un invito a guardare le allergie (e chi ne soffre) con occhi nuovi e a riconoscere l’importanza della cura di sé.

Quindi, se vi ho incuriosito anche solo un po’, se vi va di ridere, commuovervi e forse imparare qualcosa di nuovo, vi aspetto a teatro (e portate i fazzoletti, ma solo per le lacrime di gioia, eh!)!

La prima assoluta di “HUMANIT-AS – ALLERGIE E DOVE CURARLE” andrà in scena sabato 27 aprile, ore 21, al Teatro di Sant’Ambrogio di Varese.

"Butta via i fazzoletti" è la svolta che stavi aspettando.
Richiedi ora una copia digitale GRATUITA del libro

Compila il modulo per ricevere la tua copia gratuita via mail:

Anni fa anch’io, come tanti genitori prima e dopo di me, ho brancolato nel buio cercando su internet, come Diogene con la lanterna, una cura miracolosa per l’allergia che impediva al mio bambino di avere una vita normale. Sembrava, infatti, non esserci una soluzione efficace. Ecco perché oggi, con questo libro, ho deciso di dare ampia visibilità alla patologia allergica, al suo decorso e alla sua soluzione. Un libro che ho fortemente voluto mantenere semplice, chiaro e leggero, dedicato a chiunque sia stanco di vivere sempre con i fazzoletti in mano e antistaminici in borsa e stia cercando una soluzione definitiva alla sua allergia. Perché di allergia si può guarire, se sai come fare

Ho sempre pensato che la conoscenza così come l’esperienza diretta, debba essere condivisa con gli altri, in questo caso con tutti coloro che soffrono di una o più allergie e vogliono liberarsene.

Vuoi chiedermi consigli, raccontarmi la tua esperienza? Sono a tua disposizione.

Contattami

Chiedimi consigli, raccontami la tua esperienza, sono a tua disposizione